Attestato di Prestazione Energetica dell'edificio (APE)

 

L’Attestato di Prestazione Energetica (acronimo APE) dell’edificio è il documento che attesta la prestazione energetica di un edificio attraverso l’uso di specifici descrittori e fornisce raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica.

L'APE è redatto nel rispetto delle norme contenute nel decreto D.I. 26/06/2015 "Linee guida per l'attestazione della prestazione energetica degli edifici" da esperti qualificati e indipendenti. 

Sebbene molte regioni si siano espresse con legislazioni vigenti proprie (i.e. Lombardia, Emilia Romagna), tuttavia la Toscana e molte altre rimandano alla legislazione nazionale per cui vi è obbligo di dotazione o produzione dell’APE nel caso di edifici di nuova costruzione, o sottoposti a ristrutturazione importante (come definita da D.L.63/2013 e smi), o oggetto di compravendita o di locazione, nell’ambito di contratti, nuovi o rinnovati relativi alla gestione degli impianti termici o di climatizzazione degli edifici pubblici e, cosa particolarmente interessante per gli edifici di proprietà dell'Università di Pisa, per tutti gli edifici con superfici utile maggiore di 250 m2 utilizzati da Pubbliche Amministrazioni e aperti al pubblico. Inoltre, per tali edifici è fatto obbligo di affiggere con evidenza tale attestato all’ingresso dell’edificio o in altro luogo chiaramente visibile al pubblico.

L’attestato fornisce, tramite un indicatore numerico specifico, informazioni circa il fabbisogno di energia primaria del sistema edificio-impianto, in condizioni di utilizzo standard dello stesso, per i servizi di riscaldamento, di raffrescamento, di ventilazione, di produzione di acqua calda sanitaria, illuminazione e trasporto, se presenti. Vengono riportati anche i limiti di legge di tali prestazioni e quindi la classe energetica di appartenenza. Tale attestato ha funzione principalmente di indicatore di confronto tra edifici, indicando consumi standard; i consumi effettivi di un edificio sono invece fortemente legati all’utilizzo e alla gestione del sistema edificio-impianto da parte dell’utenza.

A tale proposito, per migliorare la comunicazione dei dati energetici di consumo nei confronti degli utenti, sono stati prodotti dei "poster performance" in cui, oltre ai principali dati dell'APE si inseriscono i dati di consumo reale dell'edificio in base alle fatture energetiche degli ultimi anni precedenti alla data di emissione del documento.

L’Università di Pisa si sta impegnando per la produzione di tali Attestati e poster performance, sia da parte di personale interno che tramite affidamenti a professionisti esterni, in modo tale che tale obbligo sia anche un'opportunità per l'acquisizione di informazioni e modelli del comportamento termico degli edifici di proprietà dell'Ateneo pisano.

Per una migliore visualizzazione abbiamo riportato sulla mappa i principali edifici dell'Ateneo, in totale 96. 11 edifici (in colore verde nella mappa) non hanno l'obbligo di essere dotati di APE; 85 hanno invece l'obbligo di essere dotati di APE. Di questi ultimi per circa il 60% ne siamo dotati (in colore viola nella mappa); mentre i restanti edifici (con icona arancione nella mappa) devono ancora essere dotati di APE. L'attività di redazione degli attestati è in essere e in continuo aggiornamento.

Al link seguente è possibile consultare la mappa degli edifici dell'Università di Pisa con i relativi poster performance in formato digitale, dove presenti:

mappa edifici.